Avviare un eCommerce di successo

avviare-un-ecommerce-di-successo


In questo articolo parliamo di come avviare un eCommerce di successo partendo però da un analisi ponderata che ci permetterà di capire se ciò che ci apprestiamo a fare (il negozio online) è un qualcosa di seriamente realizzabile oppure se è soltanto motivato dalla moda oppure ancora dalla necessità “percepita” di possedere un negozio online.

Iniziamo con il dire che gestire un eCommerce non è un compito semplice e richiede molte risorse, vediamo in dettaglio cosa ci serve per iniziare:

  • Un nome di dominio
  • Hosting (lo spazio web ed i servizi tecnici correlati)
  • Una piattaforma eCommerce (il sistema tecnico che gestirà ordini, fatture, clienti ecc.)
  • Un valido progetto di marketing
  • Qualcosa che differenzi il nostro shop online da tutti gli altri
  • Una seria indagine di mercato per valutare la competitività dei nostri concorrenti e del nostro prodotto
  • Una base di conoscenza informatica
  • Tempo..tanto tempo

Queste cose che ho elencato hanno un costo che, se va bene (per un piccolo eCommerce), può andare dai 2000 ai 10000 euro (le cifre possono variare parecchio in base a molti fattori).

Nel momento in cui avremo creato il nostro eCommerce online dovremo passare alla seconda fase che comprende:

  • Creazione categorie
  • Inserimento prodotti (titolo, descrizione, immagini, tag etc)
  • Inserimento metodi di spedizione e caratteristiche (peso, dimensioni etc)
  • Gli eventuali attributi (es. taglie dei vestiti, colori, misure etc)
  • La disponibilità a magazzino
  • Il prezzo di ogni prodotto, eventuali scontistiche, aliquote etc
  • Gestione dei codici prodotto
  • Inserimento articoli collegati/correlati
  • Implementazione e gestione delle future fatturazioni
  • Creazione dei Termini e condizioni, Policy, Politica sui resi etc.
  • Implementare e testare i vari metodi di pagamento (Paypal, Carta di credito, Bonifico, Contrassegno ecc)
  • Contattare e prendere accordi con gli spedizionieri
  • Ecc. ecc.

Come possiamo notare vi sono moltissime cose da fare ancor prima di aver venduto un solo singolo prodotto e la domanda che dobbiamo porci, ancor prima di pensare di creare un eCommerce è: “E’ davvero necessario per la mia azienda possedere un negozio online?”

Prestiamo molta attenzione ad altre due cose:

  1. Non è il sito o la piattaforma eCommerce che vende e che fa acquisire nuovi clienti… a vendere è il marketing ad esso collegato!
  2. Non tutti i prodotti sono adatti ad essere venduti attraverso un eCommerce!

Possiamo dire che una piattaforma eCommerce è ideale quando la nostra azienda dispone di centinaia o migliaia di prodotti da vendere e presume di dover gestire centinaia o migliaia di clienti. In sostanza, a questo serve una piattaforma eCommerce. Come abbiamo detto pocanzi: non è la piattaforma eCommerce che vende, questa è soltanto un MEZZO PER LA GESTIONE di ordini, clienti, fatture, resi ecc.

Se abbiamo pochi prodotti da vendere, è probabile che non ci serva un eCommerce ma potranno bastare (ed essere molto efficaci) delle semplici pagine web ottimizzate per i prodotti che intendiamo vendere.

Qual’è la migliore piattaforma per l’eCommerce?

Esistono diverse piattaforme per l’eCommerce e tra le migliori possiamo citare: Magento, Prestashop, WooCommerce, Shopify, OpenCart, BigCommerce, OsCommerce, Yo!Kart ed altri ancora.

Più che scegliere la migliore piattaforma eCommerce, in verità dobbiamo scegliere la piattaforma che fa per noi, che è più adatta alle nostre esigenze. Se intendiamo creare un piccolo sito eCommerce potremmo orientarci verso WooCommerce al contrario potremmo scegliere una piattaforma più complessa.

Per la scelta ritengo sia sempre necessario consultare un esperto: non c’è niente di peggio che partire con il piede sbagliato, soprattutto quando si tratta di negozi online.

Cosa si intende per piattaforma eCommerce “Cloud”?

Un eCommerce “Cloud” in pratica è un negozio online ospitato su un server di terze parti. In genere garantisce migliori performance, costi più bassi ma una minore possibilità di personalizzazione. Questa soluzione è consigliata per siti di commercio elettronico di piccole o medie dimensioni. Alcune aziende preferiscono possedere il totale controllo sul proprio eCommerce e preferiscono evitare le soluzioni Cloud.

Due esempi di queste piattaforme di questo tipo possono essere Shopify o Prestashop ready.

Quante persone occorrono per gestire un eCommerce di successo?

Qui di seguito elenchiamo le 8 figure che sarebbero necessarie per gestire un eCommerce di successo; se la tua azienda non può disporre di queste figure professionali devi essere consapevole che dovranno essere sostituite da altri dipendenti (con maggior carico di lavoro per essi) oppure da altre figure esterne (con maggior dispendio economico).

Se sei un piccolo imprenditore dovrai sostituire in totale autonomia tutte le figure (quindi torniamo a riflettere: è proprio necessario avviare un negozio online?).

Le 8 figure chiave di un eCommerce:

  1. Consulente eCommerce
  2. Addetto al Data Entry
  3. Assistenza clienti
  4. Addetto alle spedizioni
  5. Analista web
  6. Consulente social media
  7. Responsabile marketing
  8. Programmatore

Cerchiamo di riassumere: cosa fanno le 8 figure chiave dell’eCommerce?

Il consulente eCommerce è colui che ha esperienza e conosce le dinamiche di un negozio online, l’addetto al Data Entry si occupa di inserire tutti i dettagli relativi ad ogni prodotto (le schede prodotto), poi ci sarà qualcuno che dovrà occuparsi dell’assistenza clienti (dovrà rispondere alle domande degli stessi, fornire informazioni e lo dovrà fare in tempi rapidi e in modo puntuale), l’addetto alle spedizioni impacchetterà i pacchi e si occuperà di spedirli in modo veloce preciso e puntuale, l’analista web dovrà essere in grado di leggere ed interpretare le statistiche inerenti gli accessi al sito web e suggerirne le eventuali ottimizzazioni, il consulente social media si occuperà di studiare, pianificare e realizzare le strategie da attuare sui social (Facebook, Twitter, Pinterest ecc), il responsabile marketing studierà e pianificherà le strategie di vendita (sia online che offline ma anche sui social), il programmatore si occuperà di sviluppare la piattaforma oppure di implementare nuove funzionalità o correggere bug e collaborerà nell’ottimizzazione tecnica del negozio online ed anche nella pianificazione di backup.

La fiducia dei clienti è la vera chiave per realizzare un eCommerce di successo!

Grandi colossi come Amazon o Zalando devono gran parte del loro successo alla fiducia che hanno saputo conquistare nei confronti dei propri clienti i quali, a loro volta, si sono trasformati in straordinari veicoli pubblicitari.

Nella gestione di un eCommerce occorre essere certi di vendere dei buoni prodotti, a prezzi concorrenziali, con modeste spese di spedizione e consegne in tempi rapidi. Occorre avere un ottimo servizio clienti e non indugiare sui resi (salvo quando abbiamo a che fare con furbetti). In sostanza: i clienti devono avere fiducia in noi ed un ottima opinione sul nostro negozio online!


Se hai dei prodotti da vendere ma hai dei dubbi su cosa fare (e come farlo), nel caso contattaci, magari potremmo esserti di aiuto e fornirti soluzioni per dare la giusta visibilità ai tuoi prodotti o servizi.

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.